Nota Stampa su iter sviluppo del vaccino sperimentale anti COVID 19

Roma, 14 settembre 2020 – In seguito alle numerose richieste di interviste e di accesso all’interno dello stabilimento ReiThera, l’azienda di Castel Romano, che ha realizzato, sviluppato e prodotto il vaccino anti COVID 19 – che utilizza una tecnologia basata su un vettore virale non replicativo – ha ritenuto opportuno fornire indicazioni sull’andamento e l’iter dello sviluppo del vaccino sperimentale.

L’azienda pur ritenendo prioritario dare la precedenza al raggiungimento di un traguardo che potrebbe sconfiggere la pandemia, al tempo stesso, desidera comunque non venire meno alle richieste degli operatori dell’informazione su quanto sta avvenendo all’interno della propria organizzazione. ReiThera pertanto intende puntualizzare quanto segue:

  • il 24 agosto è stata avviata la sperimentazione sull’uomo di fase 1 insieme all’Istituto Nazionale per le malattie infettive, Lazzaro Spallanzani di Roma,
  • in questi giorni è partita la sperimentazione della stessa fase 1 anche presso il Centro Ricerche Cliniche di Verona,
  • la fase successiva di sperimentazione che coinvolgerà un numero molto ampio di volontari partirà non appena saranno disponibili i primi risultati della fase 1,
  • in parallelo alla sperimentazione, ReiThera sta già predisponendo la produzione su larga scala delle dosi di vaccino.

Il personale aziendale è coinvolto a pieno ritmo nel raggiungimento di questo importante obiettivo: si tratta di una vera e propria corsa contro il tempo per verificare la sicurezza, l’immunogenicità e l’efficacia del vaccino sull’uomo affinché possa essere messo a disposizione di tutto il Paese nel più breve tempo possibile.

error: Content is protected!!!